> Informazione > La struttura della conchiglia della lumaca

La struttura della conchiglia della lumaca

Sappiamo fin dall’infanzia che lumache sono creature che portano la loro casa su sé stesse. Ma a cos’altro serve la conchiglia per la lumaca e come è fatta, pochi lo sanno. Ma questo è un punto interessante: poiché le conchiglie di diverse specie di molluschi differiscono, alcune hanno una conchiglia di forma diversa, altre hanno un colore insolito. Diamo un’occhiata più da vicino.

Struttura

Come molti altri molluschi, la conchiglia della lumaca funge da scheletro esterno. Pertanto, aiuta agli individui a muoversi e trattiene parti del loro corpo insieme. La struttura comprende tre strati:La struttura della conchiglia della lumaca

  1. Periostraco. Lo strato esterno, costituito da conchiolina, è una proteina speciale. L’organico.
  2. Ostracum. Strato intermedio. Calcinoso.
  3. Ipostracum. Lo strato interno è di tonalità madreperlata. Non tutti i tipi di molluschi ce l’hanno. Calcinoso.

Il mantello, la piega della pelle che tiene il corpo insieme alla conchiglia, in realtà non è considerato parte della conchiglia, ma svolge una funzione importante. Oltre a questo, gli organi interni e i muscoli della coclea sono anche attaccati al lato interno del carapace.

Forma

La conchiglia della lumaca può essere:

  • tonda o conica;
  • liscia o strutturata.

L’aspetto della conchiglia determina il tipo di mollusco. Ma c’è una caratteristica comune: le spirali sono contorte in senso orario, con rare eccezioni. Quindi, ad esempio, nella famosa lumaca Helix Pomatia Jeremy, gli organi interni erano specchiati e quindi le spirali si contorcevano nella direzione opposta.

Importante! Le giovani lumache si schiudono dalle uova già con la conchiglia, ma molto morbida e traslucida. Invecchiando assorbono il calcare dall’acqua. La sostanza si deposita in un cerchio e forma spirali. In questo modo, l’età dell’individuo può essere determinata dal numero di spirali sullo scheletro esterno.

La superficie a costine della conchiglia trattiene l’umidità e aumenta anche la resistenza dello scheletro esterno. Si osserva, ad esempio, nelle Helix Pomatia.

Colore

Distinguono:

  • tinta unita;La struttura della conchiglia della lumaca
  • a strisce;
  • maculato;
  • colore fantasia.

Inoltre, le strisce:

  • possono essere posizionati verticalmente;
  • orizzontalmente;
  • essere a zig-zag o diagonale.

Le lumache commestibili Helix Pomatia, da cui viene preparato il famoso piatto di escargot francese, differiscono nel colore marrone (a seconda dell’alimentazione, può essere ambra chiaro o marrone scuro). E non meno famose piccole e grandi lumache grigie secondo il loro nome hanno conchiglie grigie.

Importante! Le specie decorative di lumache possono avere conchiglie dai colori vivaci. Inoltre, più luminoso è il colore, più pericolosa è la creatura. Tali molluschi sono generalmente velenosi, quindi non vengono mangiati.

Lumache senza conchiglia

I crostacei che non hanno uno scheletro esterno sono chiamati scientificamente lumache. Gli scienziati ritengono che la conchiglia di tali creature si sia atrofizzata durante l’evoluzione: a causa della diffusione di lumache in luoghi con elevata umidità, ma la mancanza di calcio, necessaria per una conchiglia forte.

Le stesse lumache che sono nate originariamente con una conchiglia non possono vivere senza la loro «casa». Oltre al fatto che sono in pericolo dai predatori, non saranno in grado di muoversi e perderanno rapidamente l’umidità. Pertanto, anche se riporti rapidamente il corpo della lumaca al suo posto, anche a casa non vivrà a lungo. Ma se lo scheletro esterno si spezzasse un po’ o un pezzo si staccasse da esso, la lumaca può ancora essere salvata.

Ordine Rapido

Per effettuare rapidamente un ordine, selezionare la voce e compilare il modulo di contatto!

© "Snails-house", 2016 - 2019, Tutti i diritti riservati